Chi Sono...

Mi chiamo Alessandro Belmonte e sono nato il giorno dopo la Festa dei Lavoratori nell'anno in cui un giovanissimo Beppe Bergomi (con baffone annesso) esordiva in un mondiale vincendolo. Sono orgogliosamente calabrese (di Rose, in provincia di Cosenza) anche se ormai da molto tempo vivo a Bologna. Le mie passioni sono: la politica, le nuove tecnologie e il ciclismo (da spettatore).

Cosa Faccio...

Sono un comunista a tempo indeterminato. Ho gestito per alcuni anni il sito "Il Brigante Rosso" che ora ho trasformato, per ragioni di tempo, in un Blog (spero vi piaccia). Sono iscritto al Partito dei Comunisti Italiani e coordino la Fgci (Federazione Giovanile dei Comunisti Italiani) dell'Emilia Romagna. Prima di morire mi piacerebbe potermi iscrivere ad un unico Partito Comunista.

Chi è l’onorevole Paolini?

A chi tra noi non è mai capitato di vedere le incursioni televisive di Gabriele Paolini durante le esterne dei telegiornali o più semplicemente le folle che si accalcano dietro una telecamera durante un servizio televisivo con il coglione di turno che avvisa col telefonino l’amico a casa e per farsi riconoscere saluta con la mano?

Ebbene sì, non l’avrei mai pensato, ma nel nostro Parlamento succede anche questo!

Ieri, durante il Question Time, uno sconosciuto parlamentare, preso dall’eccitazione per l’apparizione televisiva, mentre il suo collega di partito illustrava una interrogazione parlamentare sulla pericolosità dei giocattoli contraffatti, dopo aver parlato furtivamente al telefono, improvvisamente si lancia nel più classico dei saluti a casa.

Ecco qui il primo saluto con la mano destra.

E subito dopo forse perché non riconosciuto dall’amico o semplicemente per il rispetto della par condicio un secondo saluto con la mano sinistra.

Ma chi è il nostro eroe? aiutateci a riconoscerlo.

Di lui sappiamo che è giovane, bello (?), appartiene al gruppo parlamentare del Pdl ed infine disponiamo di quest’ultima foto in cui si vede meglio il suo viso.

Riusciremo a scoprire la sua identità o rimarrà per sempre sconosciuto o, ancora peggio, parlamentare?

P.S. condividete la notizia su Facebook, segnalate la foto alle questure, fate tutto ciò che ritenete opportuno affinché questo mistero non rimanga irrisolto.

Commenta su Facebook

Powered by Facebook Comments

8 Commenti su “Chi è l’onorevole Paolini?”

  1. paolo di ancona scrive:

    di sicuro una testa di minchia

  2. Claudio Guardo scrive:

    Temo che gli imbecilli in parlamento siano poco meno di 630 tra i deputati e poco meno di 315 tra i senatori (cioè quasi tutti). Se dovessero essere cacciati dal Parlamento, non resterebbe quasi nessuno.

  3. mauro meloni scrive:

    Si sa che una certa parte politica si affida all’immagine televisiva come messaggio d’effetto…infatti anche a me la cosa ha fatto un certo effetto, poveri noi e il paese di cui facciamo parte affidato a elementi di spessore non basso ma nullo!

  4. Ninog scrive:

    Se l’oratore è “l’onorevole” Fabio Gava PDL scranno n° 529 alla sinistra alle sue spalle (se la foto è frontale e la prospettiva non induce errori) ci dovrebbe essere l’altrettanto “onorevole” Migliori Riccardo scranno n° 535
    cfr. http://www.camera.it/28

  5. Il Brigante Rosso scrive:

    @Ninog stando ad alcuni documentari visti su Quark, il parlamentare durante il question time non rimane immobile nel suo scranno ma tende ad aggregarsi ai pochi altri presenti, per la durata dell’intera interrogazione parlamentare, per dare la sensazione al telespettatore che l’aula non sia vuota. Gli stessi però non hanno ancora fatto i conti con la moderna tecnologia che prevede inquadrature dall’alto dell’aula in cui appare evidente il fatto che siano in tutto presenti una ventina di deputati
    Per cui la tua deduzione, per quanto arguta, potrebbe non corrispondere al vero.

  6. Il Brigante Rosso scrive:

    Rispondo al commento Facebook di Ivana Pignato. Ovvio che è un post meno serio ma ogni tanto serve per sdrammatizzare e tutto sommato anche questi piccoli episodi sono indicativi della situazione in cui ormai ci ritroviamo.

  7. mirko scrive:

    Ma poi Fabio Gava, ultimo degno erede della stirpe dei Gava, presente in Parlamento dall’immediato dopo guerra (ma forse anche prima non so)

  8. Peppe scrive:

    Ciao, sono capitato per caso sul tuo blog. Innanzitutto i miei complimenti.
    Poi in merito alla questione del parlamentare che dire.. segue le orme del suo leader…
    Resta davvero la nausea a guardare la tv o a leggere i giornali e vedere o semplicemente percepire il livello così basso di chi, in modo incapace, ci governa.

Commenta

POSTRECENTI

SITICONSIGLIATI

  • L'Ernesto
  • Forum Sinistra
  • Comunisti Uniti
  • Oliviero Diliberto
  • Marx XXI
  • Essere Comunisti
  • Oltre Media
  • PdCI
  • Federazione Sinistra
  • Ricostruire il Partito Comunista

ARCHIVIOBLOG

COMMENTIRECENTI

    • paolo di ancona: max prima si deve fare
    • ventopiumoso: e mi trovi d'accordo, brigante,
    • Claudio Guardo: 1) Che piacere ritrovarti, Brigante! 2)Se
    • max: A noi, purtroppo sarebbe convenuto
    • daniele: L'analisi è logica, nel senso

QUI SIDISCUTE

SITICOMPAGNI

  • Y Blog
  • Aurora
  • Orazio Licandro
  • Claudio Grassi
  • Nicola Atalmi
  • Senti le rane che cantano
  • Alessandro Squizzato
  • PRC Luzzi

Recent Readers. These are the cool and trendy people that reads my blog!Recent Readers

Batti Quorum Bologna Batti Quorum Bologna Batti Quorum Bologna Batti Quorum Bologna Batti Quorum Bologna Batti Quorum Bologna Batti Quorum Bologna Batti Quorum Bologna Batti Quorum Bologna